Vendi e Compra SOLO FIRME ORIGINALI!

5 LUOGHI COMUNI NELLA MODA

10

Qualsiasi sia il luogo comune che tu abbia sentito riferito alla moda, probabilmente avrà segnato le tue scelte in quanto a stile. Il mio consiglio è quello di non badare alle leggende metropolitane, e di affidarsi qualora necessario, ai consigli di esperti di moda contemporanea e del passato per scrollarci di dosso dubbi e perplessità che limitano il nostro stile.

Io rinascerò “FIORE” a primavera.

E chi ha stabilito che le fantasie floreali si indossano rigorosamente a primavera? La flessibilità del fiore è infinita e plasmabile ed ha il suo effetto piacevole in tutte le stagioni. Il patto sarà quello di rispetti le tonalità del periodo ovviamente. È solo una questione di gusto. In fondo i fiori sono come le emozioni e vanno accarezzati con un occhio di riguardo.

Progetto senza titolo

Il TAILLEUR per ingessate donne d’affari.

Gli usi e i costumi lo collocano tra i capi femminili più istituzionali e importanti. Le ragioni sono infinite, ma forse anche superate da tempo. Difatti l’odierna rivisitazione del capo da parte di tutte le case di moda, ci ha convinte sempre più che una bella giacca e un pantalone possano renderci giustizia anche fuori dalle mura di un ufficio.

Progetto senza titolo (3)

Caro COLLANT il mio sarà un addio.

C’è stato un momento in cui le masse hanno detto: basta! A volte troppo scomodi, o troppo sottili da smagliarsi al solo sguardo. E pure, dire addio al caro vecchio Collant è l’errore più grande che una donna possa fare. Oltre al suo ruolo ormai noto, il collant è divenuto nel tempo una delle armi di seduzione irrinunciabile. È proprio il caso di dire che: un buon collant vale più di una scollatura.

Progetto senza titolo (2)

Le TUTE nemiche della moda e della femminilità.

Anche i più grandi stilisti dei nostri tempi le hanno “odiate” definendole anti femminili. In molti si sono ricreduti con il passare degli anni, mentre altri continuano a definire tute e leggins le nemiche dello stile. In realtà è che le vediamo sfilare nelle migliori passerelle perché noi donne amiamo il confort e il loro utilizzo quotidiano le ha sdoganate definitivamente. Personalmente ho sempre ritenuto questi capi poco femminili, ma dobbiamo esser sinceri fino in fondo: sono pur sempre confortevoli.

Progetto senza titolo (1)

 

GONNELLONI a piega troppo casti e puri.

L’ultimo dei cinque luoghi comuni è dedicato proprio alle gonne a piega e tutte coloro che le hanno indossate in passato. Erano altri tempi quando lo stile casta e pura doveva far parte dello status di ogni donna single. E la gonna a pieghe offrivano tutte le caratteristiche per colpire nel segno. Tutta l’ampiezza di un capo romantico e tutta la lunghezza dell’integrità morale nel tempo si è dimenticata, lasciando solo a questo ricordo che non  le rende giustizia.

Progetto senza titolo (4)

Share this post
  , , , , , ,